Guida ai modellini di razzi: dalla costruzione al lancio

Guida ai modellini di razzi: dalla costruzione al lancio

Dalla costruzione al lancio di modellini di razzi

I modellini di razzi sono diventati molto popolari dopo la seconda guerra mondiale, quando i primi modellini di razzi sono stati progettati dopo i razzi usati per bombardare l’Inghilterra. Migliaia di persone di tutte le età trovano il modellino di missili un hobby stimolante e divertente. I modellini di razzi vengono utilizzati quotidianamente nelle aule, nei gruppi scout e nella ricerca scientifica. Mentre questo razzo molto semplice può essere lanciato usando la sola pressione dell’aria, i kit di inizio del razzo includono tutto il necessario per costruire e lanciare facilmente il tuo primo razzo. Molte persone sono felici di lanciare i tradizionali modellini di razzi. Altri avanzeranno esplorando tipi di razzi ad alta potenza o sperimentali. Model Rocketry è una grande avventura orientata alla famiglia e riunisce persone di tutti i livelli di abilità, età e background per divertirsi imparando di più e lanciando razzi in tutto il paese e in tutto il mondo.

Storia del modellismo missilistico

Già nel 1919 c’era un interesse per i razzi. Robert Goddard è stato tra i primi a condurre esperimenti con modellini di razzi su piccola scala e ha pubblicato un documento che descrive in dettaglio il design e l’uso di un razzo meteorologico per esplorare l’atmosfera superiore. Dopo la seconda guerra mondiale e l’uso del razzo V-2 per bombardare l’Inghilterra, i modellini di razzi iniziarono a guadagnare popolarità. I primi modelli di razzi furono progettati sulla base di razzi usati durante la guerra. Anche se molti considerano Vern Estes il “padre dei modellini di razzi”, il primo opuscolo di modellini di razzi scritto da George James è stato pubblicizzato in un’edizione del 1951 della rivista Popular Science. Dagli anni ’40 agli anni ’50, Orville Carlisle e G. Harry Stine usarono le idee nell’opuscolo di James per avviare Model Missilesnel loro seminterrato. Questa prima compagnia di modellini di razzi ebbe presto più affari di quanto Carlisle e Stine potessero gestire. Si sono quindi rivolti alla Estes Fireworks Company per la produzione di massa di motori e razzi. Nel 1958, Estes Fireworks divenne Estes Industries e iniziò a offrire modellini di kit di razzi e modellini di motori a razzo da costa a costa attraverso cataloghi per corrispondenza.

Tipi di modellini di razzi, motori e motori

I razzi più popolari utilizzati dalle armature sono modellini di razzi costruiti con kit. I modellini di razzi sono relativamente economici e rappresentano un’ottima introduzione all’hobby. Una volta acquisita una certa esperienza, potresti essere attratto dall’idea di spostarti nell’area competitiva dei missili ad alta potenza. Questi razzi sono più grandi, più potenti e più costosi da costruire e far volare. Per coloro che hanno una natura creativa e un interesse per il design e la tecnologia, disegnare piani per un razzo che progetti e costruisci senza l’uso di un kit può essere una sfida che ti piace. Tutti i razzi dipendono da motori o motori per fornire la spinta necessaria per disperdersi nell’aria. Sebbene i termini siano spesso usati in modo intercambiabile, tutti e tre i tipi di modellini di razzi utilizzano motori. I motori non richiedono parti mobili rispetto ai veri motori a razzo come quelli utilizzati durante i lanci dello space shuttle. Esistono due tipi comuni di motori (o motori) utilizzati nei modellini di missili. I tradizionali motori a polvere nera e motori compositi.

Il tradizionale motore a polvere nera è un cilindro di carta che include un ugello di argilla, una sezione di polvere nera solida, una carica di ritardo e una carica di espulsione. Mentre un motore composito ha le stesse sezioni interne o componenti di un motore a polvere nera, il propellente in un motore composito è un pellet di una sostanza simile alla gomma simile al carburante utilizzato nei veri motori a razzo. Il carburante in un motore composito è molto più potente e compatto. È racchiuso in un guscio di plastica anziché in un cartone o in un cilindro di carta. Esiste un terzo tipo di motore a razzo o motore a volte utilizzato per lanciare modellini di razzi su larga scala o razzi sperimentali che utilizzano nitro liquido, tuttavia la maggior parte dei razzi lanciati da armature utilizza la polvere nera o motori compositi

Come funzionano i modellini di razzi?

Prima di lanciare con successo un modello di razzo di qualsiasi dimensione, è importante comprendere come funzionano i modellini di razzo. Investirai tempo e denaro nella costruzione del tuo modello di razzo da un kit o da zero se sei interessato a modellini di missili sperimentali. Capire come funzionano questi modellini di razzi può farti risparmiare la frustrazione di un razzo che non si avvia o, peggio, che viene distrutto durante il lancio o gli sforzi di recupero. Capire come funzionano i modellini di razzi è anche necessario per la sicurezza di tutti coloro che sono coinvolti nel lancio e nell’osservazione dei voli.

Costruzione e lancio di modellini di razzi

Costruire e lanciare il tuo primo modello di razzo può sembrare un po’ impegnativo. Il modo più semplice per iniziare è con un kit missilistico di un produttore affidabile come Estes. Estes offre molte risorse educative per i principianti sui loro siti Web e i loro kit di livello principiante vengono spesso utilizzati in gruppi per presentare modellini di razzi a nuovi hobbisti di tutte le età. Tutti i club e le organizzazioni missilistiche offrono anche seminari, riunioni e assistenza individuale per saperne di più sulla costruzione e il lancio di modellini di razzi. Prima di partecipare a un lancio o preparare il tuo razzo per il lancio, acquisisci familiarità con i codici di sicurezza stabiliti dalla National Rocket Association per ogni tipo di modello di razzo. Pensa sempre alla sicurezza prima di tutto! Le linee guida sulla sicurezza non solo proteggono te e il tuo razzo, ma aiutano anche a salvaguardare gli osservatori,

Modelli di metodi di recupero del razzo

Il recupero del tuo razzo inizia con la costruzione del tuo razzo e la sua preparazione al lancio. Il successo del recupero del razzo dipende dalla progettazione del razzo e dalla scelta dei metodi di recupero, dall’uso dell’ovatta e dalla capacità di localizzare il razzo una volta terminato il volo. Connessioni e ritardi di tempo corretti figurano nel successo del recupero del razzo. Il caricamento e la protezione impropri dello scivolo, connessioni fallite o la perdita di un razzo possono verificarsi senza attenzione a questi dettagli prima che tu pranzi il tuo primo razzo. Inizia determinando quale tipo di recupero è il migliore per il tuo razzo e le condizioni di lancio previste. Selezionando i materiali adeguati e prestando attenzione ai dettagli, puoi recuperare il tuo razzo in modo rapido e sicuro.

  • Recupero del razzo – Dopo il lancio di un razzo, si desidera un modo affidabile per recuperare il razzo e proteggerlo dai danni il più possibile. Sebbene un paracadute sia il metodo di recupero tradizionale, questa pagina spiega altre opzioni come il recupero del peso piuma, il recupero dello streamer, il recupero della rottura, il recupero dell’elicottero e il recupero del volo a vela.
  • Costruire un modello di sistema di recupero del paracadute a razzo – Quanto è grande un paracadute è necessario per recuperare il razzo che lanci? Questa pagina risponde a questa domanda. Viene fornita una formula per determinare la dimensione ideale dello scivolo e un collegamento a ulteriori informazioni tecniche.
  • Recovery Wading: protezione del paracadute – I modellini di razzi dipendono dal guado per proteggere lo scivolo durante il lancio. La discussione qui riguarda i due tipi comuni di guado utilizzati e una tabella elenca il numero consigliato di teli da guado che dovrebbero essere utilizzati per varie dimensioni di razzi.

Club e associazioni modello Rocket

Una delle migliori fonti che troverai per informazioni sui modellini di missili è la National Association of Rocketry (NAR). Dal 1957, la NAR è stata riconosciuta come l’autorità di governo su tutti gli aspetti dell’hobby del razzo. Con oltre 90.000 membri in tutto il mondo, il NAR è la prima risorsa da considerare come introduzione al modellismo di missili. Il NAR può anche aiutarti a trovare un club o un’organizzazione locale di razzi. Il NAR organizza e sanziona concorsi e lanci fornirà un programma di eventi su richiesta.

  • National Association of Rocketry – Questa è la sede ufficiale del NAR. L’Associazione Nazionale certifica anche l’organizzazione di capitoli e club locali di missilistica.
  • Southern California Rocket Association: la Southern California Rocket Association è un capitolo riconosciuto della NAR. Questa associazione copre la grande area di Los Angeles. Un calendario di eventi e informazioni di contatto è accessibile da questa pagina.
  • NARHAMS Model Rocket Club – Il club NARHAMS è anche una sezione locale del NAR. Il NARHAMS serve l’area metropolitana di Washington e il Maryland. Questo club detiene il primato di essere il più antico club di modellini di razzi in esecuzione continuamente negli Stati Uniti dal 1965.
  • Blue Mountain Rocketeers – Blue Mountain Rocketeers è tra i primi cinque club di razzi della nazione. Il BMR è un club orientato ai giovani e alle famiglie riconosciuto come il principale club di modellini di missili per giovani della nazione.

Lascia un commento