Fai da te: come costruire modellini di aeroplani in scala

Fai da te: come costruire modellini di aeroplani in scala

Costruire modellini di aeroplani in scala è un hobby per tutta la vita e può essere molto gratificante. Questo è un hobby che può essere fatto dai 10 anni in su. Prima di entrare nella mia guida su come costruire modellini di aeroplani in plastica, devo spiegare tutti i passaggi necessari per iniziare. I modelli in scala sono progetti artistici perché richiedono pittura e molte tecniche di pittura complesse, oltre a una costruzione precisa.

La costruzione di modelli in scala è un hobby che coinvolge la costruzione di repliche di veicoli reali e immaginari su scala ridotta. Ad esempio, ci sono modelli in scala di aeroplani, automobili, barche, carri armati e persino veicoli di Star Wars. Le dimensioni della scala comuni per i modelli di aeromobili in plastica sono 1/144, 1/72, 1/32 e quella comune è 1/48.

I materiali di base necessari per la costruzione del modello includono:

  • Coltello per hobby
  • Cemento per modellini in plastica (colla) o super colla
  • Carta vetrata di varia grana
  • Pennelli
  • Primer spray (per colori acrilici)
  • Vernice (applicabile con aerografo, vernice spray o pennello)
  • Lente d’ingrandimento
  • Diluente per vernici/detergente per pennelli (presso un negozio di hobby locale)
  • Fornitura di tovaglioli di carta

Questa è un’attività che richiede tempo. Spesso le persone trascorrono settimane o addirittura mesi a lavorare su modellini di aeroplani per farli sembrare realistici e dettagliati. Di conseguenza, è molto dispendioso in termini di tempo e quindi consiglio di svolgere questa attività con almeno mezz’ora di anticipo ogni volta che lavori.

La scelta della vernice è una chiave essenziale per il successo. Ci sono molti tipi di vernice e colori che devi scegliere con attenzione per il tuo progetto. Per la costruzione di modelli in scala, ci sono due categorie principali di vernici: a base di olio e a base di acqua. Di questi due i tipi più comunemente usati sono lo smalto (a base di olio) e l’acrilico (a base d’acqua). Le vernici smaltate asciugano più lentamente ma aderiscono meglio alla plastica. Tuttavia, poiché sono a base di olio, i pennelli devono essere puliti con un detergente a base di olio (al contrario dell’acqua).

D’altra parte, i colori acrilici sono più facili da lavorare perché si mescolano bene con l’acqua e si asciugano più velocemente. Tuttavia, non si legano molto bene alla plastica, quindi devi spruzzare l’intera pialla con un primer prima di dipingere i colori principali della pialla. La gamma di colori per questi due tipi di vernici è quasi la stessa. Allo stesso modo, la gestione dello smalto e dell’acrilico è abbastanza simile, quindi la scelta tra i due tipi dipende dalle preferenze personali.

Ci sono diversi negozi di modellismo locali in tutta Italia ma puoi trovare anche online tantissimi ecommerce dedicati.

Lascia un commento